Cattedrale di Sant’Andrea

Nell’area dove oggi sorge la chiesa di Sant’Andrea anticamente sorgeva un’altra chiesa dedicata San Abondio, ornata di affreschi del Manente e del Caracci. Tutti gli affreschi andarono completamente distrutti con la costruzione della nuova chiesa.

Il Cardinale Barberini arricchì questo tempio con affreschi del Postiglione, e nel 1707 il suo successore fece realizzare tre ternari di damasco rosso ricchi di fregi d’oro e li regalò uno alla basilica di San Pietro in Vaticano, uno alla basilica bolognese di San Petronio e uno alla chiesa di S. Andrea di Subiaco.

Leggi…

Arco Trionfale

Risale all’anno 1787 la decisione della comunità sublacense di erigere in onore di Papa Pio VI un arco di trionfo in pietra.
Tutto mediante un decreto consiliare, approvato in seguito dalla congregazione del Buon Governo, come segno di riconoscenza.

Leggi…

Monumento ai caduti 1915 – 1918

È situato, in piazza Gerardo Lustrissimi, al centro di un balcone panoramico, che si affaccia sulla contrada S. Antonio, dove scorre l’Aniene e sulla cui riva destra si distendono i complessi industriali della Cartiera, e dal quale è dato godere lo spettacolo esaltante dei monti e colli che circondano in parte Subiaco.

Leggi…